Regolamenti d’Istituto (laboratori, viaggi, etc.)

REGOLAMENTO AULA INFORMATICA

 

NORME GENERALI

Art. 1

L’accesso all’aula è consentito:

  • al personale docente della scuola per attività di aggiornamento o altre attività connesse con impegni didattici (preparazione lezioni );
  • agli alunni, solo se accompagnati da un docente;
  • ad altro personale solo se specificatamente autorizzato dal dirigente

L’accesso all’aula informatica è disciplinato da un apposito calendario che viene predisposto e reso noto per permettere a tutte le classi di usufruire del laboratorio.

Art. 2

  1. L’uso delle macchine è consentito esclusivamente per scopi didattici e sotto la guida di un docente secondo tempi e orari stabiliti dal calendario predisposto.
  2. Al fine di favorire la massima efficienza e la tutela del patrimonio scolastico, ogni docente avrà cura di assegnare sempre la stessa postazione ai medesimi alunni (si raccomanda di non assegnare, di norma, più di due alunni per ogni postazione) e di avere cura di salvare i file prodotti nelle cartelle personali o della classe di appartenenza.

Art. 3

  1. Ogni docente accompagnerà i propri alunni, non lasciandoli mai da soli durante l’utilizzo dei vari computer, vigilando affinché nessun materiale venga asportato dall’aula e se ne faccia buon
  2. E’ assolutamente vietato da parte degli alunni usare la postazione del docente.
  3. È consentito stampare poche copie di eventuali lavori eseguiti dagli alunni o di qualsiasi documento o immagine di altro genere ed è bene ricorrere, per copie di numero elevato, a strumenti più idonei e meno costosi quali la fotocopiatrice.
  4. Il docente che utilizza il laboratorio è responsabile del comportamento degli alunni e di eventuali danni provocati alle apparecchiature.

Art. 4

  1. In caso di temporale o di non costante erogazione della corrente elettrica è fatto divieto di utilizzare qualsiasi apparecchiatura dell’aula informatica. In queste situazioni sarà cura dell’insegnante presente nel laboratorio spegnere tutte le apparecchiature.
  2. Non è consentito introdurre cibi, bevande o qualsiasi altro prodotto possa arrecare danni alle apparecchiature.
  3. È assolutamente vietato spostare le apparecchiature (computer, cuffie, schermi, stampanti, ecc.), tavoli dalla loro collocazione originaria.

 

NORME COMPORTAMENTALI PER I DOCENTI

Al fine di evitare il danneggiamento delle attrezzature poste nell’aula informatica e di garantirne un uso controllato, corretto e sicuro si invitano i docenti a:

  • rispettare il calendario predisposto;
  • firmare l’ingresso e l’uscita dall’aula su apposito registro indicando il n. degli alunni presenti in aula e le postazioni utilizzate; utilizzare le macchine per scopi didattici;
  • non lasciare incustodita l’aula e al termine dell’utilizzo chiuderla a dovere, riconsegnando la chiave al personale addetto;
  • segnalare eventuali guasti e/o anomalie, indicandone la tipologia immediatamente nel registro e al docente responsabile del laboratorio;
  • procedere all’accensione dei computer e all’iniziale verifica dell’integrità dei sistemi e, al termine dei lavori, spegnere le macchine secondo la procedura standard;
  • non staccare cavi di alimentazione, di connessione in rete o altro;
  • utilizzare Floppy, CD o memorie removibili solo dopo avere effettuato una scansione con un antivirus; non installare, copiare, cancellare e alterare in qualsiasi modo il software delle macchine;
  • non scaricare o copiare materiale protetto da diritti d’autore o non liberamente circolante e non effettuare tentativi di intercettazione o accesso non autorizzato a computer e dati.
  • creare un’apposita cartella in ogni macchina ove salvare i file creati e far mantenere agli studenti la medesima postazione in aula per tutto l’anno scolastico.

 

NORME COMPORTAMENTALI PER GLI STUDENTI

Al fine di evitare danni alle attrezzature poste nell’aula e di garantirne un uso controllato, corretto e sicuro si invitano gli studenti a:

  • non utilizzare le macchine per scopi diversi da quelli inerenti la lezione, indicati dal docente e e utilizzare floppy, CD o memorie removibili solo dopo avere effettuato una scansione con un antivirus;
  • segnalare immediatamente eventuali guasti e/o anomalie al docente in aula con indicazione della tipologia;
  • non modificare in alcun modo l’hardware e il software di sistema e non installare, copiare, cancellare e alterare qualsiasi file presente nel PC utilizzato;
  • all’uscita salvare i propri file nell’apposita cartella di classe e risistemare tastiere, mouse, sedie e quant’altro come sono stati trovati all’ingresso;

Si ricorda che è severamente vietato staccare cavi da ciabatte e prese così come i cavi    di connessione alle periferiche e che non è consentito il deposito di zaini e cappotti né l’introduzione di cibi, bevande o qualsiasi altro oggetto possa danneggiare le macchine.

 

 

PALESTRA

REGOLAMENTO DI COMPORTAMENTO PER STUDENTI MAGGIORENNI E MINORENNI

La palestra è frequentata da tante persone che desiderano trovarci un'oasi di benessere, allenandosi in libertà, sicurezza e semplicità; pertanto proprio per soddisfare le aspettative comuni ci siamo dotati di un regolamento che consente una piacevole permanenza nel rispetto reciproco e con uno spirito di civile convivenza.

  1. Per la sicurezza è vietato avere comportamenti che mettano a rischio l'incolumità altrui e/o impediscano il regolare svolgimento delle attività.
  2. Nel rispetto di chi si allena o è in relax, appena entrati nelle aree di allenamento è consentito l'uso del telefono cellulare purché in modalità silenziosa e il tono della voce molto discreto.
  3. Non è consentito introdurre nei locali, in particolar modo bagni e docce, contenitori di vetro.
  4. Non è consentito introdurre nelle sale borse, zaini o borsoni che devono essere custoditi negli appositi armadietti. Qualora si necessiti di portare a seguito oggetti, potrete rivolgervi al Front Office per ritirare gratuitamente l'apposito sacchetto trasparente, il cui utilizzo è invece consentito.
  5. Non è consentito lasciare oggetti incustoditi (di valore e non) per i quali è opportuno utilizzare gli armadietti messi a disposizione, usando un proprio lucchetto che deve essere rimosso all'uscita (quelli non rimossi saranno tagliati a fine giornata). La palestra non gestisce alcun servizio di custodia beni o valori pertanto, non risponde della sottrazione, perdita o deterioramento di qualsiasi oggetto portato nei locali da chiunque, neppure se custoditi negli appositi armadietti o cassettiere.
  6. In palestra si deve accedere con scarpe adibite all'uso esclusivo e quindi non utilizzate esternamente; è obbligatorio l'utilizzo di un asciugamano personale. In caso di sudorazione eccessiva, dove l'utilizzo del solo asciugamano non fosse sufficiente, è opportuno interrompere l'allenamento, fare una doccia e cambiarsi per non arrecare disturbo e\o disagio alle persone vicine.
  7. L'accesso alle aree con “Tatami” è consentito esclusivamente senza scarpe. Non è invece consentito l'accesso al tatami della Sala Fitness durante lo svolgimento dei corsi.
  8. Per ovvie questioni igieniche, non è consentito muoversi scalzi al di fuori delle aree di cui il punto 7.
  9. È assolutamente vietato qualsiasi utilizzo non autorizzato delle attrezzature che dovranno essere riposte negli appositi spazi dopo l'utilizzo.
  10. Per garantire a tutti comodità e spazio è necessario utilizzare gli spogliatoi esclusivamente per cambiarsi e lavarsi; per questo, gli attaccapanni e le panche devono essere lasciati liberi durante l'allenamento. Oggetti personali, indumenti e borsoni devono essere riposti negli appositi armadietti.

 

GITE SCOLASTICHE

REGOLAMENTO DI COMPORTAMENTO PER STUDENTI MAGGIORENNI E MINORENNI

Nel ricordare che il viaggio di istruzione è un’occasione formativa e di apprendimento che consente di allargare i propri orizzonti culturali ed è considerato attività didattica fuori sede, si precisa che le regole di seguito indicate devono essere rispettate da tutti gli studenti, sia maggiorenni che minorenni. Ad ogni modo, il comportamento degli studenti durante il viaggio di istruzione deve essere improntato alla massima correttezza. Considerate le responsabilità dei docenti accompagnatori, i genitori devono ribadire ai propri figli le più importanti norme di comportamento per tutelare la serenità e la sicurezza di tutti i partecipanti; si raccomanda, in particolare, la massima attenzione durante gli spostamenti con i vari mezzi di trasporto, all’interno dei musei, all’interno delle strutture alberghiere e nei ristoranti.

N.B. In caso di mancato rispetto delle dette regole di comportamento, si procederà, al rientro del viaggio di istruzione, all’applicazione delle sanzioni disciplinari previste dal Regolamento di Istituto.

 

  1. RACCOMANDAZIONI

Si raccomanda a tutti, studenti, minorenni e maggiorenni, di:

  1. portare con sé un valido documento di identità (obbligatorio per legge), assicurandosi che sia valido per l'espatrio, in caso di viaggio all’estero;
  2. portare con sé la tessera sanitaria;
  3. portare sempre con sé copia del programma del viaggio, nonché copia del recapito dell'albergo o struttura di soggiorno;
  4. non allontanarsi per alcun motivo dal gruppo senza esplicita autorizzazione degli accompagnatori ed essere puntuali agli appuntamenti di inizio giornata e a quelli successivi;
  5. rispettare le persone, le cose e le abitudini dell'ambiente in cui ci si trova (ciò costituisce infatti indice di civiltà e premessa per un positivo rapporto con gli altri);
  6. dopo il rientro in albergo, è vietato spostarsi dalla camera assegnata e turbare in qualunque modo il diritto alla quiete degli altri ospiti, così come è vietato arrecare danni alla struttura ospitante;
  7. rispettare gli orari del proprio e dell'altrui riposo, anche per non perdere la possibilità di fruire al massimo delle opportunità culturali ed umane offerte dal viaggio;
  8. non fumare nelle camere e negli spazi attigui alla struttura alberghiera, non portare con sé o introdurre nelle camere bevande alcoliche, altre sostanze od oggetti illegali, nocivi o pericolosi a qualunque titolo; Il mancato rispetto di queste norme prevede il rientro immediato dalla gita;
  9. non tenere comportamenti che possano danneggiare l’incolumità personale propria e degli altri;
  10. non sostare o camminare in spazi non autorizzati;
  11. non scavalcare finestre o camminare su terrazzi;
  12. non uscire dall’albergo senza la preventiva autorizzazione del docente accompagnatore;
  13. mantenere nei confronti dei vari operatori (personale degli alberghi, autisti, guide, etc.) un comportamento corretto e rispettoso dell'altrui lavoro;
  14. evitare comportamenti chiassosi o esibizionistici;
  15. tenere un comportamento diligente e rispettoso delle indicazioni impartite dai docenti accompagnatori, evitando che i medesimi siano costretti a dover far valere la loro autorità per ottenere ciò che dovrebbe essere naturale attendersi da giovani di un istituto scolastico superiore.

 

  1. RESPONSABILITA’

Si ricorda che:

  1. la scuola non assume alcuna responsabilità in caso di smarrimento di denaro, telefonini, macchine fotografiche, orologi o altro in possesso degli studenti;
  2. in caso di infortunio, malattia, infrazioni al Regolamento di Comportamento, le famiglie dello studente verranno avvisate con chiamata telefonica e, nei casi più gravi, i docenti accompagnatori, d’intesa con il Preside, potranno prevedere l’immediata interruzione del soggiorno dello studente con onere finanziario a esclusivo carico della famiglia, la quale si impegnerà a ritirare il figlio entro ventiquattro ore;
  3. al rientro del viaggio e in caso di segnalazione dei docenti accompagnatori, il Preside procederà ad applicare le sanzioni disciplinari;
  4. eventuali danni arrecati a persone o cose, così come eventuali danni arrecati all’immagine dell’Istituto, saranno addebitati al responsabile se individuato, o all'intero gruppo in caso diverso, che ne risponderanno unitamente ai loro genitori anche in termini risarcitori.

Le presenti regole sono intese a consentire che il viaggio si svolga nel modo più sereno e gratificante possibile: si invita quindi a collaborare spontaneamente alla loro osservanza.

La corretta e trasparente gestione dei nostri Istituti si regge sul rispetto dei Regolamenti approvati dalla Gestione  e dagli Organi Collegiali competenti.

REGOLAMENTO AULE INFORMATICA

Il Regolamento 2019-20 ha validità per le seguenti aule attrezzate a Laboratorio di Informatica:

  1. INFORMATICA 1, sito nella sede convenzionata CEDIT di via Vasco De Gama 145, in Firenze, in uso a studenti e docenti della sede centrale di Pian dei Carpini 136;
  2. INFORMATICA 2, sito nella succursale di Lungarno del Tempio 2, in uso esclusivo a studenti e docenti della stessa.

REGOLAMENTO PALESTRE

Il Regolamento 2019-20 ha validità per le seguenti palestre:

  1. PALESTRA 1 “KODOKAN”, con una sala attrezzata, sita nella vicina via Magellano 11, in Firenze, in uso per due giorni la settimana a studenti e docenti della sede centrale di Pian dei Carpini 136;
  2. PALESTRA 2 “CRAL”, è un complesso sportivo all’aperto, sito proprio di fronte alla scuola, al n. 25 (calcetto, tennis, basket, volley); dalla primavera sarà in uso tutti i giorni della settimana a studenti e docenti della sede centrale di Pian dei Carpini 136;
  3. PALESTRA 3 “PPA Pole & Postural Academy”, con una sala attrezzata, sita in Via Frà Giovanni Angelico 3 r/a, a pochi minuti a piedi dalla nostra sede di Lungarno del Tempio, 2.
  4. PALESTRA 4 “PTT”, è un complesso sportivo all’aperto, sito proprio di fronte alla scuola di Lungarno del Tempio, 2; dalla primavera sarà in uso alcuni giorni la settimana.

 

REGOLAMENTO GITE D'ISTRUZIONE

Il Regolamento Gite 2019-20 sarà emanato dal Consiglio d'Istituto il 14 novembre 2019.