Gestione della Sicurezza

Il RSPP, ing. Enrico Luongo, ha definito con l'approvazione del Gestore il nuovo DVR Emergenza Covid che è qui scaricabile.

Pubblichiamo qui il Verbale Straordinario 07.04.20 con le norme e i provvedimenti per la sicurezza sul posto di lavoro, valido per entrambi gli Istituti, redatto ai sensi dell’accordo Governo-Sindacati del 14.03.2020.

Scarica le Precisazioni su Pulizia e Sanificazione degli ambienti di lavoro.

 

 

Premessa generale sulla Sicurezza

I nostri Istituti da sempre hanno tenuto in estrema considerazione le problematiche della Sicurezza, un aspetto significativamente valutato ai fini del riconoscimento della parità scolastica. Il rispetto assoluto delle disposizioni della legge 81 del 9 aprile 2008 e successive modificazioni ci hanno portato ad un sistema collaudato di funzioni interne dedicate ai vari settori.

Organigramma della Sicurezza

Datore di Lavoro, TTD (Titolare Trattamento Dati): Dott. Francesco Amodei
RSPP (Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione): Ing. Enrico Luongo
RTD (Responsabile Trattamento Dati): Dott. Francesco Luglio

RLS (Responsabile Lavoratori per la Sicurezza): Antonio Adinolfi
Responsabili Primo Soccorso: Antonio Adinolfi, Elena Amodei, Renata Kozuch, Simone Nardi
Responsabili Antincendio: Luigi Calabrò, Elena Casucci, Renata Kozuch, Simone Nardi, Giuseppe Stolzi

DAE (Operatori Defibrillatore Automatico Esterno): Fabrizio Brugnone, Elena Casucci, De Sanctis Elisabetta

 

Incarico di RSPP, controlli bimestrali, verifiche preparatorie, verbali periodici

Ferma restando che le responsabilità della sicurezza sono in capo al Gestore e al Preside, per quanto di loro competenza, gli Istituti hanno da tempo nominato l’ing. Enrico Luongo come RSPP. Egli effettua il controllo degli ambienti interni ed esterni con cadenza bimestrale entro la prima decade (gennaio, marzo, maggio, luglio, settembre, novembre). I vari delegati ai controlli periodici (estintori e loro numerazione, certificati manutenzione manicotti, cassette sanitarie, messa a terra, caldaie etc) effettuano le verifiche preparatorie almeno dieci giorni prima della visita ispettiva del RSPP, quindi entro fine febbraio, aprile, giugno, agosto, ottobre, dicembre. Le verifiche non riguardano la presenza, comunque obbligatoria, di certificati ECG degli studenti che frequentano Scienze Motorie né la presenza DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) a, in quanto la LRT 21/2015, che ne prevede l’obbligo, già a partire dal 1 luglio 2016, non regola le attività a bassa intensità agonistica come quelle praticate nelle nostre scuole. Ogni dicembre va predisposto il Verbale di fine anno, obbligatorio, con l’indicazione dei corsi, dei certificati, delle verifiche, degli eventuali incidenti sul lavoro, ecc. che deve essere firmato dal Gestore, dal Preside, dal RSPP e del RSL.

 

DVR, Documento Valutazione Rischi

Ogni DVR è composto da due parti: sicurezza generale e stress correlato. Ogni anno i DVR sono revisionati entro il 30 novembre, in tempo per la stesura del Verbale di fine anno. Il Gestore preparerà i due documenti, ma la somministrazione della nuova scheda dello stress correlato è a cura della Direzione, prof.ssa Elena Casucci.

 

Verbale di Riunione Periodica sulla Sicurezza

Il verbale, uno per Istituto, è di fondamentale importanza ed è da compilare e firmare prima della fine dell’anno. La Segreteria Amministrativa è tenuta a comunicare gli eventuali incidenti sul lavoro, le altre Segreterie a comunicare l’avvenuta verifica di ogni intervento effettuato, guasti compresi, nonché dei piani di evacuazione, mentre sarà richiesto un rapporto specifico sulla formazione degli addetti e sulla formazione generale degli utenti (anche ai fini PCTO), dello stress correlato, del personale protetto etc.

 

Stress Test

Prevedendo la legge un controllo biennale, si rende ora necessario rinnovare il test per tutto il personale, ad eccezione di quanti, nuovi assunti, non abbiano ancora raggiunto i 6 mesi di lavoro nell’azienda. Il nuovo modulo è predisposto dalla Direzione.

 

Piano di evacuazione

Come in precedenza, il piano di evacuazione va effettuato a cura della Direzione due volte l’anno, preferibilmente all’inizio delle lezioni e nei primi due mesi del pentatrimestre. I risultati vanno conservati gelosamente nell’armadio di Presidenza.

 

DUVRI (Documento Unico Verifica Rischi Interferenze)

Il Documento DUVRI è stato completato come previsto dalla legge attraverso la nomina di esperti all’uopo delegati.

 

Cartellini dei collaboratori

Si ricorda l’obbligatorietà del badge (in due copie, una da consegnare all’interessato) con i dati di legge per tutti i collaboratori, docenti inclusi. I cartellini di riconoscimento sono obbligatori durante lo svolgimento delle lezioni,  le riunioni degli organi collegiali, i periodi di stage, nelle visite e gite esterne, durante tutto il periodo di esami.

 

Formazione degli addetti interni, Certificazioni

Si rende urgente e obbligatorio concludere la formazione degli addetti e la formazione generale prima della Verifica Periodica Annuale di dicembre. Va preventivamente inviato il calendario delle lezioni all’Ente Bilaterale Federterziario e allo Spef. Sarà cura del consulente del lavoro comunicare immediatamente all’Inail la conclusione del corso con i nominativi certificati. Si ricorda che per legge l’aggiornamento è annuale quando si superano i 15 dipendenti a sommatoria; in caso contrario la certificazione non scade mai.

 

Formazione Generale dei Collaboratori, Certificazioni

Si rende necessaria anche la formazione generale (tutte le scuole sono a rischio medio-alto) per tutti i nuovi collaboratori (12 ore, in parte anche online ), da tenersi a due mesi dall’assunzione, quindi entro il 15 dicembre. Superati i 300 studenti, la formazione diventa di 16 ore. Anche per questi corsi va preventivamente inviato il calendario delle lezioni all’Ente Bilaterale Federterziario e all’Organismo Paritetico Regionale Spef.